Rifugio Città di Chivasso // 2604 m

Sorge nei pressi del colle del Nivolet e degli omonimi laghi, cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso al confine tra Piemonte e Valle d’Aosta. Raggiungibile con strada carrabile da Ceresole Reale, è punto di partenza per numerose escursioni e ascensioni nell’area. L’edificio in pietra, cemento e legno che si sviluppa su due piani, ospita un’interessante biblioteca di montagna.

GEOGRAFIA

Denominazione: Città di Chivasso

Quota: 2604

Coordinate GPS: 45°28′47″N 7°08′34″EFlashEarth[http://www.flashearth.com/?lat=45.479722&lon=7.142778&z=15.5&r=0&src=msa]OpenStreet Map[http://www.openstreetmap.org/?lat=45.479794&lon=7.142841&zoom=18&layers=M]

Localizzazione: loc. Colle del Nivolet (versante VdA, Alpi Graie / Parco Nazionale del Gran Paradiso), comune di Valsavarenche (AO), Valle d’Aosta, Italia.

Collocazione rispetto ai principali percorsi escursionistici, alpinistici, turistici: ascensioni principali a Punta Violetta, Punta della Gran Vaudala, Punta Basei, Cima di Seiva, Punta Fourà, Taou Blanc, Punta di Galisia, Cima di Entrelor, Cima dell’Aouillé. Traversate al rifugio Vittorio Emanuele II per il colle di P.Fourà, al Passo di G

Percorsi di accesso:

Note: /

STORIA

Anno di prima edificazione: 1938, come casermetta di presidio militare del Colle del Nivolet.

Progettista: Genio Militare

Cronologia delle principali modifiche e ricostruzioni: nel 1950 viene adattato e ristrutturato come rifugio del C.A.I. ad opera della sez. di Chivasso; a più riprese ristrutturato, ammodernato e ampliato. Nel settembre 1986 viene allestito il locale invernale a cura della Sottosezione di Saluggia e della famiglia Pasteris.

Cambi di denominazione: /

Cambi di proprietà: Demanio Militare, Cai Chivasso, Regione VdA, Comune di Valsavarenche.

Committenza: edificazione ad opera dell’esercito, ristrutturazioni ad opera del C.A.I. Sezione di Chivasso.

Costi: /

Normative o ragioni particolari che ne giustificano la costruzione e le sue trasformazioni: /

GESTIONE

Attuale proprietà e gestione: comune di Valsavarenche; gestito da Alessandro Bado.

Elenco proprietà e gestioni precedenti: C.A.I. sezione Chivasso fino al 2010.

Tipologia di ricettività: servizio turistico (escursionistico, alpinistico) – categoria A.

Posti letto: 34, in due camere da 6 letti e in due dormitori da 14 e 8; 6 posti nel locale invernale, con coperte, luce, materiale per cucina. Obbligo di sacco a pelo o sacco lenzuolo (acquistabile in sito).

Logistica: /

Disponibilità di acqua: sì, interna e esterna ma non potabile; all’interno anche calda in doccia.

Periodi di apertura: giugno – settembre circa, in base all’apertura della strada provinciale. Aprile – maggio variabile.

Frequentatori: /

Sito web: http://rifugiochivasso.altervista.org/

Contatti: loc. Colle del Nivolet, 11010 Valsavarenche (AO)tel 0039 0124953150 -rif- 0039 0116604651 –gest- mail rifugiochivasso@email.it

DESCRIZIONE

Elencazione e funzione dei vani per piano: /

Presenza di spazi esterni attrezzati: /

Strutture portanti e accessorie: mista in CA e muratura in pietra.

Rivestimenti esterni: pietra a vista e legante cementizio, finitura dei giunti in rilievo.

Rivestimenti interni: perline in legno, intonaco e vernice.

Pavimenti e soffitti: pavimento in assi di legno; soffitto a orditura in legno.

Sistemi di isolamento: /

Struttura di copertura: doppia falda semplice in lamiera e pannelli isolanti su ordito ligneo

Impianti: servizi igienici interni, doccia, illuminazione da impianto fotovoltaico e gruppo elettrogeno, riscaldamento con a stufa a legna; approvvigionamento idrico attraverso riempimento giornaliero di una cisterna da 3000 litri da corso d’acqua in loco, processo

Eventuali problemi tecnici e criticità ambientali: /

Certificazioni o riconoscimenti: /

Stato di conservazione dell'edificio: Buono.

VARIE

Annotazioni varie: Il rifugio è caratterizzato dalla presenza di una ricca biblioteca di montagna e ampia dotazione cartografica. Apparecchio telefonico d’emergenza all’esterno. Stazione AINEVA in loco per il monitoraggio di innevamento e valanghe.

FONTI

Cartografia di riferimento: Carta n. 3 “Parco nazionale Gran Paradiso. Carta dei sentieri e dei rifugi: dalle Valle d’ Aosta alla Valle di Ceresole. Valgrisenche, Val di Rhêmes, Valsavarenche, Val di Cogne, Valle Soana 1:50000”, Istituto Geografico Centrale, Torino, 2007. Carta n. 101 “Gran Paradiso, la Grivola, Cogne. Carta dei sentieri e dei rifugi. Serie monti, 1:25000”, Istituto Geografico Centrale, Torino, 2009. Cartoguida n. 4 “Carta dei sentieri del Parco Nazionale del Gran Paradiso, 1:50000”, Blu Edizioni, Aosta, 2007. Carta IGM 1:25000, Foglio 41, IV SE, “Rhêmes-Notre-Dame”.

Bibliografia: BERUTTO G., 2000, Il Parco Nazionale del Gran Paradiso (Valli Soana-Orco-Rhêmes-Valgrisenche), n.3, Volume 1, Escursioni, ascensioni, traversate, IGC, Torino. BO F. (a cura di), 2002, Rifugi e bivacchi del CAI, Priuli & Verlucca, Ivrea.

Tesi: /

Documentazione cartacea e iconografica: /

Archivi: /

Siti: Portale d’alpinismo e escursionismo Gulliver: www.gulliver.it Parco Nazionale del Gran Paradiso: http://www.pngp.it/ Parco Nazionale del Gran Paradiso (Guida “Rifugi in Paradiso”): http://www.cai.it/paradiso/chivasso.html C.A.I. sez. di Chivasso http://www.caichivasso.it/rifchivasso.asp C.A.I. intersez. Canavese – Valli di Lanzo: http://www.caicvl.eu/rifugio_citta_chivasso.htm Wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Rifugio_citt%C3%A0_di_Chivasso Portale d’alpinismo e escursionismo valdostano The Flintstones: http://www.theflintstones.it/montagna/escursionismo/rifugi/chivasso.htm